28 giugno 2011

Da un mese reclusi a Palazzo San Gervasio. La Repubblica pubblica uno speciale sulla situazione all’interno dei CIE lager.

Vivono circondati da reti alte cinque metri nell’attesa di un rimpatriato forzato. Sono i 57 tunisini del Centro di identificazione e di espulsione temporaneo di Palazzo San Gervasio, in provincia di Potenza. Dovrebbero essere ospiti, invece sono come animali in gabbia. Ecco l’altra faccia degli sbarchi a Lampedusa nel video inedito che gli stessi protagonisti hanno girato

Ecco il video pubblicato da la Repubblica, sulla situazione nei centri di identificazione. Nessun diritto per i detenuti: non possono entrare gli avvocati e i giornalisti, non possono chiamare a casa e non sanno per quanto staranno lì. Se provano a scavalcare, vengono bastonati da poliziotti in antisommossa.

Il loro crimine? Aver fatto un viaggio di lavoro…

Per vedere lo speciale di “la Repubblica”:
http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2011/06/10/news/guantanamo_italia-17492661/?ref=HREC1-4

blog comments powered by Disqus